Salute

Carciofi, buoni per il fegato e per il cuore: regolano il colesterolo

Carciofi, buoni per il fegato e per il cuore: regolano il colesterolo

ROMA – Proteggono il fegato, il cuore e la circolazione. Sono i carciofiBuoni e ricchi di sostanze nutritive, aiutano anche ad abbassare il livello di colesterolo cattivo nel sangue, riducendone l’assorbimento e rallentandone la sintesi nell’organismo, come spiega la nutrizionista Carla Favaro sul Corriere della Sera. 

Gli ultimi studi sottolineano che i carciofi non solo aiutano chi ha problemi di fegato, ma anche chi ha difficoltà intestinali grazie alle loro fibre. Sono anche utili per la digestione, favorendo la produzione degli acidi biliari. Abbassano i livelli di glicemia nel sangue e controllano l’assorbimento di zuccheri e grassi.

Mariangela Rondanelli, professore di Scienze e tecniche dietetiche applicate all’ Università di Pavia, ha spiegato al Corriere della Sera:

“Questa pianta è una delle prime a essere stata coltivata per il suo particolare gusto, ma il carciofo non è solo buono: fa anche bene. È infatti particolarmente ricco di numerose molecole bioattive della famiglia dei polifenoli, quali i derivati dell’acido caffeico (cinarina, acido clorogenico e acido caffeico) e di flavonoidi (luteolina, cinaroside e quercetina)”.

 

 

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.