Categorie
Salute

Bere energy drink aumenta il rischio di depressione e abuso di droghe

VENCOUVER – Gli energy drink aumentano il rischio di tossicodipendenza e depressione tra gli adolescenti. Lo rivela uno studio dell’Università di Waterloo, in Ontario, condotto su oltre 8mila studenti di scuole superiori in Canada.

Il motivo dell’associazione tra energy drink e tendenza ad abuso di alcol e di droghe non è ancora chiaro, spiegano gli esperti, ma che ci sia un legame è evidente.

Queste bevande attirano i ragazzi perché promettono loro dei benefici temporanei migliorandone le performance mentali e fisiche. Ma a lungo andare producono anche disturbi cardiovascolari, difficoltà a dormire e ansia, ma anche nausea.

L’anno scorso, sottolinea Upi.com, l’americana Food and Drug Administration ha aperto delle indagini sul legame tra il consumo di energy drink come Monster, Red Bull e 5-Hour-Energy e il rischio di morte. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.