Categorie
Salute

Alzheimer, un caso su tre evitabile con stili di vita migliori

LONDRA – Alzheimer, un caso su tre potrebbe essere prevenuto ed evitato seguendo uno stile di vita migliore. E’ quanto rivela uno studio dell’Università di Cambridge pubblicato sulla rivista The Lancet Neurology.

Basterebbe evitare la sedenterietà e praticare sport regolarmente e non fumare, sottolineano i ricercatori. Oltre a sedentarietà e fumo, gli altri principali fattori di rischio legati alla demenza senile sono il diabete, l’ipertensione, l’obesità, la depressione, e lo scarso livello di istruzione.

Secondo i ricercatori, riducendo di circa il 10% ciascuno dei sette fattori di rischio sopra citati si possono prevenire nove milioni di casi di demenza senile, cioè Alzheimer, a livello globale entro il 2050. Secondo recenti stime, entro il 2050 sono attesi oltre 106 milioni di casi di Alzheimer nel mondo.

Stabilire che un caso su tre di malattia è prevenibile adottando corretti stili di vita, concludono gli autori dello studio, significa però anche che ci sono altri due casi su tre di demenza la cui origine resta di fatto sconosciuta e da indagare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.