I 10 frutti che fanno bene alla salute: ciliegie, kiwi, ananas…

10 frutti che fanno bene alla salute: ciliegie, kiwi, ananas...

ROMA – Dieci frutti che fanno bene alla salute: dalle ciliegie ai kiwi, dalle fragole al melograno. Ecco perché.

Ciliegie: non solo dolci e saporite, ma anche ricche di sostanze nutritive che contrastano le infiammazioni, le infezioni e persino il cancro. Merito dell’acido ellagico e della quercetina, noti per fermare la crescita delle cellule tumorali. Le ciliegie sono anche ricche di antocianine e prevengono la artrite, oltre a far bene al cuore.

Kiwi: questi frutti sono ricchissimi di vitamina C, di fibre e potassio. Proteggono l’organismo da problemi respiratori, tumori, infarto e patologie cardiache in generale. Inoltre abbassano i livelli di colesterolo cattivo.

Fragole:  anche le fragole proteggono la salute cardiaca, regolano la pressione sanguigna e fungono da vasodilatatori. Cento grammi di fragole contengono circa il 160% della razione giornaliera consigliata di vitamina C. 

Ribes: questi frutti di bosco sono ricchi di polifenoli e flavonoidi, sostanze che migliorano il sistema immunitario e combattono i radicali liberi. Allontanano il rischio di tumore, soprattutto alla prostata e al colon. Inoltre proteggono dalle infezioni batteriche.

Melograno: protegge la pelle stimolando la rigenerazione cellulare. E’ utile anche contro le scottature solari e per prevenire le rughe, dal momento che contrasta gli effetti dei radicali liberi. Inoltre protegge dagli effetti nocivi dei raggi UV.

Anguria: rinfrescante e gustosa, l’anguria ha un alto contenuto di L-citrullina, un aminoacido che favorisce la dilatazione dei vasi sanguigni e regola la pressione, prevenendo infarti e altre patologie cardiache. E’ anche ricca di licopene, un antiossidante che aiuta a neutralizzare i radicali liberi.

Pompelmo: questo agrume è ricchissimo di flavonoidi e antiossidanti. In particolare l’elevato contenuto di naringina protegge la vista, la pelle e le mucose, e abbassa il rischio di tumore ai polmoni.

Papaya: grazie alla papaina, un enzima che aiuta la digestione, questo frutto tropicale è consigliato per le persone che hanno problemi a livello di pancreas, o che soffrono di fibrosi cistica. La papaya, poi, protegge la pelle ed è consigliata anche per chi soffre di psoriasi e dermatite.

Bacche di sambuco: sono un toccasana per il sistema respiratorio. In passato per secoli sono state usate contro l’influenza, il raffreddore e la congestione nasale. Queste bacche hanno anche proprietà disintossicanti e diuretiche.

Ananas: grazie al suo alto contenuto di bromelina, un enzima che favorisce l’eliminazione delle cellule tumorali, l’ananas è un vero frutto della salute. Ricca di vitamina C, protegge l’organismo dai danni dei radicali liberi e migliora il sistema immunitario.

Potrebbero interessarti anche...