Categorie
moda photogallery

Il trend di stagione? Pizzo e merletti everywhere

MILANO – La quantità di pizzo utilizzata nelle collezioni primavera-estate di quest’anno avrà fatto sicuramente la gioia di tutti i produttori di questo materiale. Sono infatti molti i designer che hanno portato sulle passerelle modelle con abiti di pizzo in diverse forme, colori e dimensioni e fra questi nomi importanti come Dolce & Gabbana, Giambattista Valli,  Louis Vuitton, Miu Miu, Oscar de la Renta, Preen, Marni e Valentino.

Riguardo agli abiti di pizzo c’è tutta una mitologia che va smentita per evitare di avere un’opinione stereotipata su questi capi. Infatti questo tessuto così raffinato è molto versatile:  a seconda dello stile dell’abito si può indossare un capo in pizzo in occasioni molto diverse. Gli stilisti per la primavera e l’estate del 2012 non solo ci offrono abiti di pizzo, ma anche gonne, camicette, tailleur. Basta guardare, nella collezione di Oscar de la Renta, la gonna a tubo di pizzo con la giacca, un completo molto originale.  

La varietà comunque preferita in assoluto è il pizzo bianco con motivo floreale: un pizzo che ricorda la tovaglia della festa, quella che si usa solo  in occasioni veramente speciali. Ma la particolarità di questa stagione è che questo tipo di pizzo, considerato in genere un po’ superato e tradizionalmente da sposa, in mano a stilisti come  Marni, che lo spezza con stravaganti stampe floreali,  come Giambattista Valli che lo accosta a pezzi argento, o come Louis Vuitton, che lo mescola alle piume, riesce a reinverntarsi con un’immagine fresca e non convenzionale. E anche quando è utilizzato in toni più scuri, anche in nero, come da Dolce & Gabbana, è rinnovato da applicazioni di fiori tridimensionali in tessuto luminoso.

Nella gallery vi mostriamo le numerose proposte di vari stilisti, come non farsi tentare?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.