Victoria’s Secrets, svolta eco: addio agli ftalati

LOS ANGELES – Svolta ecologica per Victoria’s Secrets: la marca di intimo ha aderito alla campagna “Detox” di Greenpeace, che chiedeva alle aziende della moda di eliminare gli scarichi delle sostanze tossiche dalla propria filiera entro il 2020.

Limited Brands, la società proprietaria dei marchi di biancheria intima Victoria’s Secrets e La Senza, ha deciso di impegnarsi a stipulare contratti solo con fornitori che usano formulazioni chimiche prive di ftalati.

Ma cosa sono queste sostanze? Gli ftalati sono comunemente utilizzati per le proprietà ammorbidenti e sono presenti in alcuni coloranti. Alcuni ftalati, come il DEHP (Bis(2- etilesil )ftalato), sono dannosi per la riproduzione dei mammiferi e possono interferire nello sviluppo ormonale durante i primi anni di vita.

I PFC (perfluorocarburi) sono sostanze chimiche ampiamente utilizzate dall’industria per la loro capacità di fornire al tessuto proprietà idrorepellenti e antimacchia. Queste sostanze interferiscono con la funzionalità epatica e alterano gli equilibri ormonali.

 

 

Potrebbero interessarti anche...