Versace, accordo con Blackstone: il 20% della Maison passa agli USA

Versace, accordo con Blackstone: il 20% della Maison passa agli USA

27 Febbraio 2014 - di Claudia Montanari

MILANO – C’è l’accordo con Blackstone. Versace cederà il 20% del capitale al fondo americano. Un quinto della prestigiosa casa di moda Made in Italy passerà dunque agli USA con un’iniezione di nuovi capitali nella società per 150 milioni e l’acquisto di azioni per 60 milioni da Givi, la holding il cui capitale è diviso tra Allegra, Donatella e Santo Versace. L’intera Versace viene valutata nell’operazione 1 miliardo di euro.



Scrive il Secolo XIX:

“Secondo fonti del Financial Tims, se l’affare andasse – come sembra – in porto, per Blackstone sarebbe laprima acquisizione di un brand di lusso della moda. In passato, c’era stato un tentativo con Gucci, finito poi a un gruppo arabo.

Il 20% del gruppo appartiene direttamente a Donatella Versace, il 50% invece è nelle mani di Allegra, figlia della stilista e nipote prediletta di Gianni. Che assegnò alla ragazza – all’epoca bambina – la quota, quando il sarto calabrese era ancora in vita”

Come si legge sull’Ansa Donatella Versace, direttore creativo di Versace, saluta l’ingresso di Blackstone nella casa della Medusa sottolineando la visione comune sullo sviluppo futuro del gruppo:

”Sono molto lieta di lavorare con Blackstone e in particolare con Stephen Schwarzman – afferma in una nota, riferendosi al ceo e cofondatore del fondo Usa -, di cui ammiro i risultati e che condivide la visione della famiglia sullo sviluppo di Versace”.

”Abbiamo raggiunto un posizionamento forte e unico nell’abbigliamento di lusso e credo che questo investimento nella società – afferma Donatella Versace -, assieme alla nostra direzione sicura e al nostro eccezionale team di gestione ci permetterà di raggiungere il potenziale di Versace”.

”Siamo tutti incredibilmente entusiasti di questo sviluppo, che riconosce il lavoro fatto negli ultimi anni per mettere la società su basi solide quasi raddoppiandone le dimensioni – afferma il ceo di Versace Gian Giacomo Ferraris -. Versace ha un forte riconoscimento globale del marchio, una creatività unica e un’organizzazione formidabile che con l’investimento di Blackstone potrà portare la società al livello successivo”.