Categorie
moda

Save the duck, il piumino-antipiumino che salva oche e tiene caldi

ROMA – Tutte le qualità della piuma d’oca… senza che una sola oca sia stata spiumata viva. Si chiama “Save the duck” ed è il marchio di piumini-antipiumini che riserva tutte le qualità della piuma d’oca pur non utilizzando piume vere. Il risultato è un piumino non solo fashion e accattivante, ma anche estremamente caldo, resistente, ultraleggero e… assolutamente animal-friendly. Il piumino “Save the duck” è realizzato infatti con il plumtech, un nuovo materiale dalle elevate prestazioni termiche che oltre ad essere estremamente caldo è anche rispettoso degli animali e dell’ambiente. Si legge su il Giornale:
L’antipiumino è frutto di un’idea di un giovane imprenditore pisano di nascita ma milanese d’adozione: Nicolas Bargi. Giovane ma con una vita intensa. Trasferitosi a Milano in tenera età riceve una doppia educazione fino ai 14 anni: al mattino frequenta la Sir James Henderson School e al pomeriggio la scuola italiana. Maturità scientifica, laurea in Economia alla Cattolica. Giramondo, sempre alla scoperta di paesi e culture diverse, per lui fonti di ispirazione e di crescita personale, ma anche sportivo alquanto eclettico: pratica da 20 anni pugilato, surf da onda, nuoto, bici e corsa. Dopo una tesi sul tessile in Cina, Nicolas ha il primo approccio col mondo della moda nel 1994 aprendo il suo primo ufficio a Hangzhou che rappresenta ancora il suo fiore all’occhiello in quanto gli permette creare collezioni di grande qualità, con costi adeguati. E per il 2015 prevede per il 2015 ricavi per 20 milioni di euro”.

2 risposte su “Save the duck, il piumino-antipiumino che salva oche e tiene caldi”

Bene ora salvate le piume….. salviamole per il ‘fegato’,se ne può fare a meno,facciamo gli autarchici usiamo i nostri ‘fegatini’alla toscana !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.