Safari: lo stile intramontabile “lanciato” da Saint Laurent

Safari trend 03

Yves Saint Laurent nel 1968 presentò la collezione “Safari” con cui divenne famoso in tutto il mondo e introdusse la presenza di capi sportivi anche nel guardaroba cittadino delle donne eleganti. Il capo simbolo della collezione era la Sahariana, una giacca di origine militare contraddistinta da comode tasche a soffietto: da allora divenne il capo “cult”  di YSL ed è tuttora è considerata uno dei segni distintivi della Maison.

Anche il cinema contribuì a diffondere questo stile, basti pensare a Meryl Streep nel film “La mia Africa” o a Kristin Scott Thomas ne “Il paziente inglese”

Oggi questo stile è ancora presente nelle collezioni di molti stilisti perché lascia la possibilità alla donna di rimanere glam e iper-femminile pur indossando capi sportivi.

Qui mostriamo una carrellata di immagini che vedono tante interpretazioni di uno degli stili più “vincenti” della moda:

 Vogue UK, Marzo 1967 – A sinistra tailleur di Nina Ricci, a destra un completo Christian Dior

Safari trend 05

 

A destra, Grace Kelly indossa una giacca sahariana

Safari trend 07

 

 

Collezioni  Safari di Yves Saint Laurent

Safari trend 08

Safari trend 06

Safari trend 03

Meryl Streep nel film “La mia Africa” – 1985

Safari trend 10

Keira Knightley per Vogue, 2007

Safari trend 11

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...