Categorie
moda

Prada: a luglio aprirà in Galleria a Milano tra boutique, arte e ristorazione

MILANO – È privista per luglio, ma sarà solo parziale, l’apertura di Prada in Galleria Vittorio Emanuele a Milano.

Il gruppo Prada si è aggiudicato lo scorso anno la ristrutturazione dei 5 mila metri quadri, che porterà a qualcosa di assai più complesso di una semplice boutique.

Patrizio Bertelli, che guida il gruppo, ha annunciato al termine dell’assemblea della scorsa settimana: “Il bando che abbiamo vinto era articolato e il negozio sarà solo una piccola parte rispetto alla totalità del progetto che comprende arte e ristorazione. La prima parte della boutique aprirà a luglio”.

Prada, secondo quanto raccolto da Pambianconews ha sbaragliato la concorrenza (Gucci e Apple) per assicurarsi una superficie enorme nel salotto cittadino, mettendo sul piatto una cifra altrettanto enorme: un canone d’affitto di 5,296 milioni di euro per i primi cinque anni, poi addirittura 9,074 milioni per i successivi 13. Nel complesso, e calcolando con semplice moltiplicazione, per una convenzione di 18 anni sugli ex spazi di McDonald’s, il gruppo di Bertelli metterà sul piatto 144 milioni.

Fonte: Pambianco News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.