Categorie
moda

NYFW, sfila la novità: stilista mussulmana “per donne religiose e fashion”

NEW YORK – La settimana della moda di New York, quest’anno, si è contraddistinta non solo per le meravigliose collezioni ma anche per una bella novità: una stilista di fede mussulmana.

Si tratta di Nailah Lymus, 29 anni, che ha dimostrato che nonostante le rigide regole che la sua religione impone alle donne, è possibile trovare il modo di mettere assieme due mondi apparentemente inconciliabili disegnando una linea per donne laiche che desiderano un tocco più sobrio nel loro abbigliamento.

“Puoi vestire in modo sobrio ed essere allo stesso tempo alla moda pur mantenendo fede alla tua religione” ha detto Nailah.

In realtà la stilista non ha avuto una vera e propria sfilata sulla passerella newyorchese, ha prodotto con la sua agenzia la presentazione della collega Sumiyyah Rasheed, che ha fatto sfilare la sua linea taglie forti. Il tocco di Nailah era presente con i copricapo e nei diversi strati di tessuto che caratterizzano gli abiti indossati dalle donne mussulmane.

Oltre ad essere una designer, la giovane è anche imprenditrice, perché ingaggia donne mussulmane per fare le modelle. “Queste donne hanno tutto – continua – l’altezza e il fisico, ma purtroppo è come un sogno passivo, perché vestono in un certo modo. Non possiamo mostrare parti scoperte fatta eccezione delle mani, piedi e volto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.