Categorie
moda

LVMH chiude a + 16%: il lusso non conosce crisi

ROMA- Come ha detto lo stesso patron Bernard Arnault, quasi scusandosi, a margine della presentazione dei dati annuali, il “lusso diLVMH non conosce crisi”. Infatti il colosso francese ha chiuso il 2011 con un fatturato di 23,7 miliardi di euro in crescita del 16% rispetto ai 20,3 miliardi del 2010. Da segnalare il dato relativo al quarto trimestre che ha evidenziato un incremento del 20%. L’utile operativo ha raggiunto i 5,3 miliardi con un balzo in avanti del 22%.

Il gruppo del lusso ha archiviato un utile netto di 3 miliardi di euro, in rialzo dell’1% rispetto al 2010. Non contando le plusvalenze derivate dalla quota in Hermès, si registrerebbe però un incremento dell’utile pari al 34%. L’Asia si conferma il mercato principale con una quota del 35%, seguita dall’Europa con il 33% e dagli Usa con il 22%.

Il numero uno del gruppo si è detto “fiducioso per il 2012, nonostante il momento di incertezza economica a livello internazionale e principalmente in Europa”.

Inoltre, sul caso Hermès Arnault ha ribadito di non “aver mai avuto l’intenzione di volerne assumere il controllo”, voce che invece era circolata alla fine del 2010.

 

Fonte: Pambianco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.