Laura Biagiotti è morta: la “Regina del cashmere” si è spenta a 73 anni

Laura Biagiotti è morta: la "Regina del cashmere" si è spenta a 73 anni

ROMA – Laura Biagiotti è morta. La stilista, che avrebbe compiuto 74 anni ad agosto, era ricoverata da mercoledì sera all’ospedale Sant’Andrea di Roma dopo essere stata colpita da un arresto cardiaco. La conferma arriva dalle pagine social della stilista, così come da quella dell’inseparabile figlia Lavinia. Sul profilo Instagram della casa di moda è stata pubblicata una foto che riporta una parte del Vangelo di Giovanni scelto proprio dalla figlia Lavinia:

“Non sia turbato il vostro cuore. Abbiate fede in Dio e abbiate fede anche in me. Nella casa del Padre mio vi sono molti posti. Se no, ve l’avrei detto. Io vado a prepararvi un posto; quando sarò andato e vi avrò preparato un posto, ritornerò e vi prenderò con me, perché siate anche voi dove sono io.” 

Laura Biagiotti aveva festeggiato due anni fa, alla Milano Fashion Week, i 50 anni di carriera. Mezzo secolo di creatività che l’ha spinta a guidare il made in Italy – tra le poche stiliste donne, insieme a Krizia – alla conquista dei mercati globali, prima griffe italiana a sfilare in Cina nel 1988 e a varcare nel 1995 la soglia del Grande Teatro del Cremlino a Mosca. Fino a essere incoronata dal New York Times con ‘la Regina del cashmere’ (Queen of cashmere).

Potrebbero interessarti anche...