Il ritorno di John Galliano: a febbraio sarà a New York con Oscar de la Renta

John Galliano

NEW YORK – L’ultima volta era direttore creativo per Christian Dior. Poi, il licenziamento brusco nel 2011 dopo essere stato accusato per “insulti antisemiti” pronunciati in un club parigino. Di seguito, il nulla o quasi.

Stiamo parlando di John Galliano, vero e proprio genio di moda di cui Christian Dior di certo rimpiange le creazioni. Ora lo stilista è pronto a fare il suo ritorno e lo fa in grande stile lavorando niente meno che con Oscar De La Renta alla sua prossima collezione autunno/inverno, che sarà presentata durante la settimana della moda di New York a Febbraio.

Oscar De La Renta stesso ha annunciato la nuova collaborazione con Galliano: “Abbiamo lavorato per tanto tempo insieme e io sono un suo grande ammiratore”.

Per gli addetti al settore la mossa attirerà diverse polemiche, ma De La Renta sembra non preoccuparsene più di tanto: “John ha lavorato molto e duramente al suo recupero, e sono felice di dargli un’opportunità. Tutti nella vita meritano una seconda chance, soprattutto persone di talento come lui” ha annunciato al giornale americano Wwd.

Galliano ha ammesso di essere alcolizzato e di avere seguito un programma di recupero negli ultimi due anni. “Ho detto e fatto cose che fanno male agli altri, specialmente ai membri della comunità ebraica. Continuerò a impegnarmi a fare ammenda con coloro a cui ho fatto del male”.

Secondo alcune voci di bene informati, sembra che dietro questo improvviso ritorno sulle scene di Galliano ci sia la direttrice di Vogue America, Anna Wintour…

vedremo come si evolverà la faccenda…

Potrebbero interessarti anche...