Categorie
moda

Versace Atelier apre l’haute-couture a Parigi

PARIGI- Domenica 22 Gennaio è partita la rassegna di alta moda a Parigi, ed è stata una maison italiana ad aprire le danze nella Ville Lumière: l’alta moda di Versace torna in passerella e la capitale francese l’accoglie felice di poter così rinforzare il manipolo di case di moda che ancora frequentano il segmento più esclusivo dell’eleganza. In fondo, la prima a scommetterci è sta Angelina Jolie che la scorsa settimana per la 69a edizione dei Golden Globes ha indossato proprio un abito della collezione, che vedremo in passerella, disegnato da Donatella Versace.

La stilista ha dichiarato nei giorni scorsi alla stampa: “Era il momento giusto di tornare, le cose le devi sentire dentro. Attraverso la linea Atelier Versace la couture è nel nostro dna ma in questi otto anni lo presentavamo solo alle clienti, adesso è giusto andare in passerella”.
E alla sarte dell’Atelier Donatella dichiara: “Mi commuovono. Il loro lavoro è poesia: ognuna ha la sua mano, il suo taglio. La precisione con la quale tagliano tessuti preziosissimi è per me fonte di ammirazione e stupore. Sono talenti unici, tutte. La couture è l’anima della moda, è l’anima di Versace”.

Un’altra grande maison italiana, Valentino, chiuderà la tre giorni di alta moda, mercoledì sera, a palazzo Salomon de Rothschild,con le nuove creazioni di Maria Grazia Chiuri e Pier Paolo Piccioli.

In tre giorni si esibiranno, a Parigi, 23 grandi firme, tra questi un bel gruppetto di italiani. Le maison francesi faranno la parte del leone nel calendario, si parte con Dior.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.