Christian Dior Couture con Simons torna alle origini

Christian Dior haute couture 2013 05

PARIGI – Settimana d’alta moda davvero magica quella di quest’anno. Non solo infatti ha visto il ritorno della Maison Versace, ma è stata anche la prima ed attesissima collezione di Raf Simons per Christian Dior. Raf Simons è il primo vero direttore creativo della Maison francese dopo l’acclamatissimo (dai fan di Dior) John Galliano e possiamo dire che la differenza rispetto alle ultime collezioni di “oblio” si vede. Raf Simons ha portato un nuovo look alla griffe che ne ricorda  le origini, ma con il tocco minimalista che ha reso celebre lo stilista belga.

Molto femminile e raffinata, la collezione è in perfetto stile Dior a partire dall’ambientazione in cui una grotta fiorita donava un’atmosfera quasi eterea.

Gonne a pagoda, pantaloni stile capri e soprattutto, un trionfo del pied-de poule: queste le”chiavi” di tutta la collezione che ci hanno permesso di tornare, almeno con i ricordi, all’origine della Maison. Il tocco di Raf Simons non è certo tardato a farsi vedere: tuniche a bustier in colori neon indossati su pantaloni, giacche e abiti dal taglio slim, hanno attualizzato la collezione.

Insomma, sembra proprio che la Maison Dior possa non rimpiangere più il genio (perso) di John Galliano.

 

Potrebbero interessarti anche...