Categorie
moda

Balenciaga e le sue “fonti di ispirazioni” in mostra a Parigi

PARIGI – È stato descritto da Coco Chanel come uno dei rari designer nella storia della moda ad aver usato le proprie mani per disegnare, tagliare e cucire i suoi modelli.

A Cristóbal Balenciaga (1895-1972) è ora dedicata una mostra, allestita dal museo Galliera a Parigi (dal 13 aprile al 7 ottobre 2012): “Balenciaga, un couturier a l’étude, collectioneur de modes” in cui vengono presentati tutti gli elementi che hanno ispirato lo stilista spagnolo. 80 pezzi mai presentati al pubblico, dai capi d’abbigliamento alle scarpe, sino ai tessuti rari.

Una magnifica collezione -si legge su Vogue.it- che include corsetti, boleri in velluto e mantelli del Diciottesimo, diciannovesimo e ventesimo secolo è esposta accanto a quaranta abiti e cappotti haute couture creati da Cristóbal Balenciaga tra il 1937 e il 1968.

“Abbiamo scelto di creare un effetto specchio tra le creazioni di Balenciaga e le sue fonti di ispirazione, come se ci fosse una conversazione intima tra il patrimonio personale e l’haute couture” spiega il direttore del museo Olivier Salliard.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.