Alessia Marcuzzi, sue borse Marks&Angels contro la fame nel mondo

alessia-marcuzzi-borse

ROMA – Alessia Marcuzzi, le sue borse contro la fame nel mondo. La conduttrice romana, diventata ambasciatrice da gennaio per il World Food Programme (WFP) Italia, che lavora per combattere fame e malnutrizione nel mondo, ha deciso di devolvere le nuove borse della linea Marks&Angels che firma già da qualche stagione, al World Food Programme.

Le borsette in questione sono le Mary, i modelli iconici disegnati da Marcuzzi- stilista, rivisitati per Natale con tracollina e stella natalizia.

“Tutti i proventi delle vendite – spiega una nota dell’ufficio stampa della conduttrice tv – verranno devoluti al WFP e con la vendita di ogni singola borsa sarà donato cibo e istruzione per un anno intero a un bambino tra i più poveri del mondo. Le borse di Alessia Marcuzzi sono in vendita online sul sito www.marksandangels.it”.

Alessia Marcuzzi non è solo una conduttrice di successo. In questi ultimi anni ha iniziato a dedicarsi alla moda, non solo nella veste di fashion blogger, ma anche di stilista. Mamma di Mia Tommaso, moglie di Paolo Calabresi, Marcuzzi è una delle più brillanti donne di spettacolo del panorama televisivo italiano. In una recente intervista con il Corriere della Sera, la conduttrice ha spiegato:

“Già da bambina avevo una vitalità non normale. Ho iniziato a leggere da sola Topolino, a 3 anni e mezzo. Dopo che lo hanno scoperto, mi hanno messa in una primina e a 16 anni e mezzo ho finito il liceo”. Non era una secchiona, “ma avevo un talento nell’apprendere. I miei mi hanno dato molti stimoli e molte regole: sono state fondamentali… io non riesco a imporle troppo ai miei figli”.

Per quel che riguarda la sua famiglia allargata:

“Ho avuto due figli con due uomini diversi, ora sono sposata con un altro. Non ho fatto come mamma e papà, che si sono fidanzati a 16 anni e sono ancora insieme: un modello che mi piaceva ma non ho saputo replicare. Non riesco a placarmi”.

Potrebbero interessarti anche...