gossip

Sara Tommasi: “Sono guarita. Consiglio terapia a Berlusconi”

Sara Tommasi

MILANO – Sara Tommasi è uscita dalla clinica in cui era stata portata circa un mese fa dai suoi parenti. In un’intervista al settimanale Oggi in edicola da mercoledì 7 novembre (anche su www.oggi.it), racconta i giorni in ospedale e la faticosa ripresa. “Ho preso otto chili, ne avevo bisogno. Ero molto debilitata, la depressione non mi faceva mangiare”, dice a Oggi. I suoi parenti la tengono protetta, in Umbria, per impedire a chi negli ultimi mesi ha sfruttato le sue fragilità di farle ancora del male.

“Non voglio più vederla quella gente, mi ha usata”, dice lei, che nei mesi scorsi era apparsa assente, abulica e aveva fatto parlare addirittura di pazzia. “Ho perso il controllo, non dormivo mai, stavo giorni senza mangiare – racconta – di fronte alla preoccupazione dei miei è scattata una molla e ho deciso di ricoverarmi. In quella clinica usano un ottimo metodo, lo consiglio a Berlusconi, che è depresso. Anche lui, come me, non ha ottenuto quel che voleva. Sognava di fare il presidente della Repubblica, io di recitare a Hollywood”, dice Sara. (Foto Lapresse).

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.