Paola Perego-Nina Moric, lite a Domenica In: parlavano di Fabrizio Corona

Nina Moric, prima uscita dopo l'incidente shopping con marito e figlio03

ROMA – Un battibecco in diretta tv, una tensione che diventa insostenibile, e alla fine l’ospite se ne va dallo studio. A Domenica In i telespettatori hanno assistito a una tesissima intervista di Paola Perego a Nina Moric. Obiettivo: concedere alla modella croata il diritto di replica dopo che la settimana precedente era intervenuta in studio Gabriella Corona, la mamma di Fabrizio, ex marito di Nina.

Ebbene dopo la lite in tv le due hanno cercato di chiarire, ciascuna a modo suo, la propria posizione via social. Paola Perego su Facebook ha scritto:

“Solo per fare chiarezza e stabilire la verità: La signora Moric ha chiesto di venire in trasmissione per rispondere a dichiarazioni fatte dalla signora Corona la precedente puntata… Le è stata data questa possibilità, ma contravvenendo agli accordi, ha tentato di parlare di alimenti, visite a minori e altri argomenti mai toccati a Domenica In e che a mio parere non andrebbero mai discussi in uno studio televisivo ma nelle sedi opportune. Tutto questo era chiaro a lei e al suo staff. Nulla da aggiungere”.

Poi, ecco cosa ha scritto Nina Moric:

“Forse alla fine è vero, in italia la giustizia proprio non c’è. Il mio DIRITTO di replica è stato palesemente soppresso, un paese libero l’Italia, già dove una nonna può parlare 30 minuti di un bambino, e la madre non può dire nulla, è inutile dirvi che per tenermi la bocca chiusa, la signora Perego si è alzata più volte, agitata, quasi voleva tapparmi la bocca con le mani, prima che aprissi bocca mi invitava a stare calma, ma mi sembra che quella nervosa non fossi io .. Avevo tante cose da dire.. Ma fa niente, non so se mai potrò dire le cose come stanno a questo punto, la cosa è evidente oggi, televisioni, ( soprattutto la Rai ) giornali, e tutta l’opinione pubblica hanno l’obiettivo di far concedere la Grazia a Corona, e quindi, dire la verità non mi è concesso..”

 

 

Potrebbero interessarti anche...