Michele Carfora: “Barbara D’Urso? Ecco tutto quello che mi ha portato via…”

Barbara d’Urso snobba Belen Rodriguez? La notizia su Chi

ROMA – “Ho una figlia, Maria Laura, di 2 anni, avuta dalla mia compagna Azzurra Passa, attrice teatrale anche lei. Stiamo insieme da sei anni. Se ho intrapreso questo percorso, se ho chiesto questo denaro a Barbara, è proprio per mia figlia”. Michele Carfora, il ballerino ed ex marito di Barbara D’Urso, spiega al settimanale Gente i motivi per cui ha denunciato la conduttrice allo scopo di vedersi riconosciuto il mantenimento. Denuncia che gli ha fatto piovere addosso molte critiche.

“Sì, ho ottenuto un assegno di mantenimento di mille euro dalla mia ex moglie Barbara D’Urso. A parti inverse succede spesso. Qualcuno si stranisce quando dopo la fine di un matrimonio è lei a chiedere soldi a lui? No. Mi sento anzi un paladino per gli uomini che, dopo il divorzio, sono in difficoltà”: così il ballerino ha spiegato al settimanale.

“Negli ultimi tempi lavoro poco e sto vivendo un momento di difficoltà. Per questo ho deciso di mettere da parte l’orgoglio e pretendere dalla mia ex moglie i soldi che il giudice mi ha riconosciuto”. L’uomo ha anche rivelato dettagli della sua vita coniugale con la conduttrice di Mediaset: “Al momento della separazione non le chiesi nulla. Eccezion fatta per tre cose. Prima di tutto la mia parte di regali di nozze, che peraltro non ho mai visto”.

Quindi un gioiello di famiglia e dei lavori di ristrutturazione della casa in cui vivevano (“Le ho chiesto indietro uno smeraldo montato su oro giallo. Un gioiello che apparteneva a mia nonna e che mia madre, poco prima che ci sposassimo, aveva regalato a Barbara. Infine, volevo riavere 16 mila euro, la metà circa del costo sostenuto per alcuni lavori di ristrutturazione fatti nella sua casa di Roma, dove vivevamo insieme” ha confidato. Ora l’uomo è deciso ad andare avanti in sede legale per ottenere tutto quanto era stato, almeno secondo lui, concordato.

Potrebbero interessarti anche...