Involtino di carne siciliano

Involtino di carne siciliano

La carne è un elemento base per l’alimentazione, cucinarla in modo sempre diverso è una conquista per il nostro palato. Provatela con questo involtino: ci sono due alternative,  arrosto e alla pizzaiola.

Ingredienti 4 persone

750 gr carne di vitello tipo scaloppina o lonza di maiale (deve essere un tipo di carne molto morbida e sottile la larghezza deve essere sui 10 cnt e va battuta un pugno di formaggio grattugiato un pugno di mollica morbida fatta con pane raffermo o pan carré 2 cucchiai di uvetta e pinoli ammollati qualche cucchiaio di salsa di pomodoro un pezzetto di formaggio morbido tipo primo sale o tuma, origano sale e peperoncini mollica secca q b)

1 cipolla rossa tagliata a spicchi

foglie di alloro

Preparazione

Stendere la carne battuta sul piano della cucina, in una ciotola mettiamo il formaggio grattugiato la mollica morbida l’origano il sale, il peperoncino, l’uvetta con i pinoli l’olio e qualche cucchiaio di salsa di pomodoro.

Deve risultare un impasto morbido: prenderlo a pugnetti con le mani e metterlo sopra la carne centrale aggiungere un pezzetto di formaggio morbido tipo tuma.

Avvolgere l’involtino,  metterlo nella stecca di legno assieme a una foglia d’alloro e un pezzetto di cipolla e di nuovo l’involtino di carne. A questo punto mettere 5 involtini  per ogni porzione, alternando con cipolla e alloro.

Metterli nel forno o in padella e farli arrostire, servirli con insalata verde condita con olio e aceto.

L’altra alternativa è di  metterli in padella con olio sotto e sopra salsa di pomodoro, condita con sale e pepe origano e fette di tuma.

Potrebbero interessarti anche...