Selfie perfetto, 53% delle donne lo ritiene insignificante

Selfie perfetti, 53 % delle donne li ritiene insignificanti

ROMA – I selfie perfetti? Sono privi di significato per il 53% delle donne, che si sentono sei volte più motivate dalle immagini spontanee e quotidiane ( passare del tempo con i figli, allenarsi, uscire con un’amica) postate sui social dalle altre donne. Lo rivela uno studio sulle emozioni femminili, effettuato con interviste a oltre 7.000 donne in otto Paesi ed in tre continenti, presentato dal marchio di gioielli Pandora.

In base a questa ricerca, quasi la metà delle donne al mondo già cattura momenti quotidiani sul proprio telefono, ma una su tre crede che tentare di realizzare la foto “perfetta” le faccia perdere l’intera esperienza. Sono 3 su 4, infine, le donne che desiderano avere più tempo per godersi i piccoli momenti quotidiani della loro vita. Collegato alla ricerca, il concorso online per la foto più autentica ed emozionante, che entrerà nella campagna ‘Do See The Wonderful’ in uscita a fine mese.

Scattarsi un autoscatto perfetto senza filtri o photoshop non sempre è facile, ma ora c’è un’applicazione per questo. L’ha sviluppata l’Università canadese di Waterloo attraverso un algoritmo studiato per indirizzare le persone verso il miglior autoscatto possibile. L’applicazione sfrutta un software, che suggerisce all’utente la migliore inquadratura con lo smartphone. Non è quindi un filtro o uno strumento per migliorare la foto dopo averla scattata, ma un sistema in grado di dare consigli all’utente prima dello scatto. L’algoritmo che regola l’app è stato sviluppato a partire dalla scansione tridimensionale dei volti di persone comuni. Gli scienziati hanno scattato centinaia di selfie “virtuali” modificando di volta in volta col software elementi come la direzione della luce, la posizione e la dimensione del viso.

Potrebbero interessarti anche...