Categorie
curiosità

Laura, l’adolescente che come hobby circumnaviga il mondo

Qual’è il miglior passatempo per una adolescente sedicenne, bionda e carina, che vive in una tranquilla cittadina a sud di Amsterdam? Cinema, passeggiate con le amiche, prime chiacchiere con i ragazzi, shopping. Può essere vero, questo, se non ti chiami Laura Dekker. Lei, preferisce passare i suoi giorni da sedicenne in mezzo all’Atlantico, puntando a diventare la più giovane circumnavigatrice solitaria di tutti i tempi.

Certo, questa passione per la vela non è nata per caso. Il mare questa giovane ragazza ce l’ha proprio nel sangue. In fondo i suoi genitori sono esperti marinai e lei è nata su una barca in un porto della Nuova Zelanda e, prima ancora di camminare, ha imparato a timonare.

È iniziato così il suo viaggio il 4 Agosto del 2010 e oggi, a 16 anni e 106 giorni, le basta arrivare a Sint Maarten entro 14 mesi per realizzare il suo sogno di diventare la più giovane circumnavigatrice, e, anche se quando si tratta di mare nulla è mai certo, se tutto va bene potrebbero bastarle solo tre settimane per raggiungere il suo traguardo.

Durante tutto il viaggio la giovane Laura sta tenendo un diario di bordo, da vera adolescente scrive davvero tutto: da ciò che riguarda i dati tecnici della navigazione, ai suoi stati d’animo. “Quanto è bello starsene al buio a cavallo dell’oceano! è è proprio bello, con il mare illuminato dalla luna e molte migliaia di stelle lassù”, ha scritto qualche giorno fa la ragazza. Confessa di parlare spesso con Guppy, la sua vela che lei tratta come se fosse viva, e dice “Guppy non mi contraddice mai -scherza- e a Natale non mi ha rimproverato di aver mangiato troppi dolci”

Lei, che non ha paura del mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.