Massaggi, manicure e lampade: i nuovi clienti sono uomini

LONDRA – La vanità è uomo: i dati di una ricerca inglese non lasciano dubbi. I veri frequentatori di saloni di bellezza e centri estetici non sono più le donne, più o meno giovani.

In particolare in Gran Bretagna i centri estetici e parrucchieri hanno visto una crescita nel numero dei loro clienti di sesso maschile del 66% negli ultimi dodici mesi.

E se non stupisce che vengano richiesti tagli di capelli, meno consueta è la richiesta di massaggi, tinte ai capelli, manicure e lampade o lettini abbronzanti.

Secondo alcuni analisti questo successo dei trattamenti estetici anche tra gli uomini potrebbe portare nel prossimo anno alla creazione di 11mila nuovi posti di lavoro nell’industria della bellezza.

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...