La miglior crema solare? La passata di pomodoro

11 Giugno 2012 - di Mari

NEWCASTLE – Non solo re della cucina mediterranea e ottimi alimenti “anti-cancro”, ma anche preziosi per proteggere la pelle dai raggi solari dannosi: i pomodori sono un piccolo, gustoso tesoro.



Uno studio dell’Università di Newcastle ha dimostrato che questi ortaggi rossi proteggono la pelle dai raggi UV anche più di certe creme.

Il segreto dei pomodori si chiama licopene. Si tratta di una sostanza antiossidante presente soprattutto nel succo di pomodoro, salse o ketchup.

Lo studio inglese ha dimostrato che se si assumono quotidianamente almeno 50 grammi di passata di pomodoro con 10 grammi di olio extravergine di oliva la pelle risulta più protetta dai raggi solari del 33%.

Per di più, hanno notato i ricercatori, la pelle subisce meno danni a livello di DNA mitocondriale, anch’esso collegato all’invecchiamento della pelle.

Un’ultima bella sorpresa: dalle analisi dei volontari dello studio è risultato che mangiare pomodori aumenta il livello di procollagene, un enzima che produce il collagene, cioè quella sostanza che rende elastica la pelle e contrasta l’invecchiamento.