Sarah Theeboom, la blogger che non si lava i capelli da 6 anni: “Ecco perché”

NEW YORK – Sarah Theeboom, la blogger che non si lava i capelli da 6 anni: “Ecco perché”. A vedere le foto non si direbbe, eppure, stando a quanto dice lei stella, la blogger Sarah Theeboom non si lava i capelli da 6 anni. Ha fatto questa scelta 6 anni fa, aderendo ai movimenti (molto in voga nell’ambiente dello star system) “No Poo” e “Low Poo“, ovvero azzeramento e riduzione al minimo dell’utilizzo di prodotti commerciali per la detersione personale. Abbandonare lo shampoo, dunque, per rispetto della propria salute e dell’ambiente. Una scelta fatta anche da molti divi di Hollywood (Gwyneth Paltrow w Brad Pitt alcuni dei nomi più famosi) secondo cui non utilizzare più lo shampoo aiuterebbe ad avere capelli più belli ed eviterebbe gli effetti collaterali dei prodotti chimici sulla pelle.

La ragazza ha smesso di lavare i capelli con i prodotti in commercio 6 anni fa seguendo l’esempio di un suo amico secondo il quale il segreto della sua folta e lucida chioma stava proprio nel non utilizzare nient’altro se non acqua corrente e lei, approfittando di una vacanza di due settimane in Thailandia, ha voluto fare una prova. I primi 15 giorni sono stati davvero duri da affrontare, ma dopo è avvenuta quella che lei ha definito una vera magia. Sarah ha raccontato:

“I capelli hanno iniziato a perdere progressivamente il loro aspetto oleoso, ritornando ad una condizione migliore rispetto a quando usavo lo shampoo. Ho iniziato a vedere i miei capelli puliti e naturali, erano setosi e non più crespi. Tutto questo perché non ho utilizzato i prodotti chimici”.

I motivi che hanno portato Sarah, come altri volti noti, a questa scelta sono diversi. Se Gwyneth Paltrow e Brad Pitt hanno dichiarato di farlo perché le tossine dello shampoo sono dannose per l’ambiente oltre che per la pelle, Lorde e Adele ne usano poco per poter gestire meglio le loro teste ribelli, mosse e voluminose, sostenendo l’idea che questo detergente elimini alcuni oli prodotti naturalmente dal cuoio capelluto che, così facendo, ingrassa i capelli sempre di più. Inoltre, alcuni shampoo contengono Laurilsolfato di sodio e il sodium laureth sulfate, tensioattivi aggressivi che rimuovono lo sporco danneggiando il follicolo.

Potrebbero interessarti anche...