Prova costume, italiani bocciati. Colpa dell’inverno lungo

ROMA – L’estate si avvicina, le temperature salgono, ma quattro italiani su dieci vengono bocciati alla prova costume. Ben il 32% dei nostri connazionali è sovrappeso, l’11% addirittura obeso. Con una netta prevalenza di uomini rispetto alle donne.

Il ritratto arriva dalla Coldiretti, che sottolinea come proprio il brutto tempo e il freddo, con l’estate che sembrava tanto lontana, hanno favorito l’accumulo di peso da parte di molti italiani.

Così adesso, a due mesi dal 21 giugno che segna ufficialmente l’inizio dell’estate, 7,7 milioni di italiani iniziano a seguire improbabili diete o corrono ad iscriversi in palestra.

Una nota positiva però c’è: per la prima volta dopo decenni si è registrata un’ inversione di tendenza sotto la pressione della crisi: in Italia nell’ultimo triennio si è verificato un significativo calo del numero di cittadini in sovrappeso di mezzo punto percentuale.

Inoltre, sottolinea Coldiretti, se è vero che sono molte le proposte dei dietologi per affrontare il sovrappeso, tutti riconoscono i benefici della dieta mediterranea. I suoi prodotti base, a partire dal consumo di frutta e verdura, possono aiutare a recuperare la forma perduta ma sono anche considerati indiscutibilmente come essenziali per garantire una buona salute soprattutto per la crescita nelle giovani generazioni.

Potrebbero interessarti anche...