Pelle senza acne, 5 alleati contro i brufoli

Pelle senza acne, 5 alleati contro i brufoli

Per avere una pelle senza acne non si deve fare affidamento solo sulle cure dermatologiche. E’ fondamentale anche avere una sana alimentazione. Dal consumo di cereali integrali (riso, avena, pasta, pane, farro, alimenti con basso indice glicemico) al latte nelle quantità giuste. Poi eliminando bevande gassate, le merendine e mangiando più pesce e verdure. 

“Esiste una reale connessione tra la salute della pelle e la salute del nostro intestino”, ha spiegato Dendy Engelman, dermatologa di star del calibro di Sofia Vergara, come riporta Cosmopolitan. “Il concetto è che se abbiamo un ambiente intestinale malsano e sbilanciato, le tossine possono essere rilasciate nel flusso sanguigno e causare infiammazione in tutto il corpo”.

Non a caso tra i primi alleati contro l’acne ci sono i probiotici. L’uso quotidiano di batteri probiotici, come i lactobacilli e bifidobacterium, applicati sulla pelle o assunti per via orale, riduce l’acne e sfiamma la pelle affetta da rosacea. Mentre gli alimenti ricchi di fibra forniscono un’alta concentrazione di prebiotici che aiutano a mantenere attivo il sistema immunitario e quindi a proteggere la pelle dalle aggressioni. Porro, cipolla, avena e mela sono particolarmente ricchi di tali sostanze.

Frutta secca. Noci e semi sono alimenti energetici che ospitano acidi grassi omega-3, vitamine A, B ed E, grassi monoinsaturi, minerali e antiossidanti. Grazie alla densità nutrizionale di noci e semi, faboriscono elasticità e aiutano a rigenerare le cellule.

Mettere nel carrello la frutta fresca, che contiene alti livelli di vitamine A e C e potenti antiossidanti contro lo stress ossidativo provocato da infiammazioni colpevoli dell’acne.

Dal salmone ai semi di lino, passando per l’avocado, l’olio d’oliva e il cioccolato fondente, anche questi sono amici della pelle. Che la mantengono sana, idratata e la fanno invecchiare meno. Il segreto sta negli omega 3 e negli omega 6, negli antiossidanti e nella vitamina E.

Se applicato localmente, l’olio di cocco può essere un’ulteriore arma contro l’acne grazie all’acido linoleico e all’acido laurico. Attenzione però a non esagerare con le quantità, per evitare di avere un effetto contrario.

Compralo su Amazon
Compralo su Amazon
Compralo su Amazon

Potrebbero interessarti anche...