bellezza

La notte: il momento migliore per curare la tua pelle

La notte: il momento migliore per curare la tua pelle

Prima regola per una pelle perfetta: non trascurarla durante la notte. Mentre il tuo corpo riposa la cute lavora e ripara i danni del giorno. Le ore del sonno sono quelle migliori per l’applicazione di maschere rigeneranti, cremi anti-età ed elisir di bellezza. Come spiega al settimanale F, la dermatologa Monica Polenghi, per quanto riguarda la crema notte

“A partire dai vent’anni, scegli quella più adatta al tuo tipo di cute e all’età. Se fino ai 30 è sufficiente un trattamento idratante che rinforzi semplicemente la barriera, dopo devi privilegiare principi attivi  ristrutturanti come burro di karité, olio di argan e jojoba, vitamine A e C antiossidanti, pantenolo antinfiammatorio e lenitivo“.

Oltre alla crema giusta, è necessario riposare per almeno sette otto ore, il tempo che serve alla pelle per rigenerarsi e ai prodotti utilizzati per attivare determinati meccanismi cellulari. Importante anche il tessuto su cui si dorme: meglio scegliere il lino, che non crea fastidi alla cute e non ne ostacola la traspirazione. Al mattino, è bene sciacquare il viso con acqua fresca, massaggiandolo in seguito con la crema idratante giorno.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.