Categorie
bellezza

Affondi, cyclette etc: tutti i consigli per delle gambe da urlo

ROMA – Gambe magre e toniche in vista dell’estate: l’ambizione di molte donne si può raggiungere con tre appuntamenti settimanali mirati. Il programma ottimale prevede allenamenti ogni lunedì, mercoledì e venerdì, con il giorno di metà settimana interamente dedicato all’attività aerobica, con benefici non solo per le gambe ma per tutta l’attività cardio-circolatoria, e quindi benefici a livello di circolazione, pressione arteriosa, riduzione della glicemia. Inoltre l’attività aerobica libera endorfine che migliorano l’umore. E certo il calo del peso – e la riduzione del grasso – ha anche lui i suoi effetti positivi anche sull’umore.

Se il punto focale del dimagrimento sono, appunto, le gambe, gli esercizi migliori sono la corsa o la camminata a passo veloce, meglio se in pendenza (che fa bene soprattutto ai glutei), ma anche la cyclette e lo step. Qualunque sia l’attività che scegliete dovete farla per circa 60 minuti di fila, a media intensità.

Per il lunedì e il venerdì invece vanno fatti alcuni esercizi mirati.

Affondi: in piedi, con la schiena dritta, bisogna fare dei passi ampi in avanti appoggiando il piede, flettendo il ginocchio ma restando sempre con la schiena dritta e lo sguardo fisso in avanti. Poi si ritorna alla posizione di partenza e si ripete l’esercizio con l’altra gamba. Il tutto per venti volte.

Squat pliè: stando in piedi, con le gambe divaricate e i piedi con le punte rivolte verso l’esterno, come le ballerine. Quindi flettete le ginocchia fino all’altezza dei glutei. Raggiunta la posizione restate cos’ per un secondo e poi risalite.

Quadrupedia:  a quattro zampe, per terra, contraete un gluteo e alzate la gamba lasciandola flessa ad angolo retto. Ripetete per 25 volte con la gamba destra, poi altrettante volte con la sinistra.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.