bellezza

Cacciatori, nomadi e gli altri: la dieta dei gruppi sanguigni

Tra le tante diete ce n’è una che guarda all’origine del nostro organismo: è la dieta dei gruppi sanguigni. A seconda del gruppo sanguigno si modula la propria alimentazione seguendo anche il nostro piacere nel gusto.

I regimi alimentari possibili sono quattro come i gruppi sanguigni, e si rifanno proprio all’epoca paleolitica.

Ci sono i cacciatori, con gruppo sanguigno Zero, che hanno bisogno di assumere molte proteine. I loro alimenti, quindi, saranno prevalentemente carni rosse, pesce, verdure, anche crude, frutta. I cacciatori dovranno – ma solitamente viene loro spontaneo – limitare cereali e legumi.

Il secondo gruppo è quello dei coltivatori, con gruppo sanguigno A. Questi hanno bisogno di molta verdura, frutta, cereali, legumi di soia, tofu, frutti di mare.

Le persone con gruppo sanguigno B fanno parte dei cosiddetti nomadi: avranno bisogno di una dieta ricca di carne (ma non pollo), latticini e latte.

Infine ci sono gli enigmatici, con gruppo sanguigno AB. La loro dieta prevede tofu, pesce, latte e latticini, ortaggi a foglia verde, alghe e ananas.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.