Quattro pasti al giorno per restare in forma

22 Giugno 2012 - di Mari

MADIRD – Mangiare quattro volte al giorno, e non consumare i pasti in fretta: è questa la ricetta per restare in forma. Lo dice uno studio dell’Instituto de Ciencia y Tecnologia de Alimentos y Nutricion (ICTAN) di Madrid.



I ricercatori spagnoli hanno dimostrato che non solo fare pasti non troppo abbondanti ma piuttosto frequenti (e quattro è il numero ideale, secondo gli studiosi) aiuta a far lavorare meglio il metabolismo, ma anche che la velocità con cui si mangia ha il suo peso. Un peso che aiuta a non accumulare peso sul corpo.

La velocità con cui si mangia sarebbe infatti legata alla quantità di grasso corporale. Meno velocemente si mangia, masticando con cura i bocconi, e meno grasso si accumula. Certo, questo non vuol dire che si può mangiare quel che si vuole se si mastica lentamente. Ma a parità di alimenti si accumula meno grasso se li si mangia con calma. E questo indipendentemente dallo svolgere o meno attività fisica.

Soprattutto è importante la prima colazione. In particolare nei maschi giovani, adolescenti e ragazzi, consumare una prima colazione aiuta a pervenire l’obesità anche quando non si pratica alcuna attività fisica.