Dieta del 5:2? La seguono i vip, ma fu inventata da monaci medievali

Dieta del 5:2? La seguono i vip, ma fu inventata da monaci medievali

LONDRA – La dieta dei vip “Dodo” e quella del 5:2, molto simili e seguite da celebrities come Beyoncé e Benedict Cumberbatch, sarebbero state inventate dai monaci e dagli eremiti del Medio Evo. E’ quanto sostiene Andrew Jotischky, professore di Storia medievale alla Lancaster University.

La dieta del 5:2 prevede un’alimentazione semplice, basata soprattutto su zuppe e liquidi, con l’obiettivo di depurare l’organismo. Prevede di mangiare normalmente per cinque giorni e digiunare per due giorninon consecutivi, nei quali le calorie totali quotidiane non possono essere più di 500. Nonostante questa limitazione, negli altri cinque giorni si possono mangiare i cibi che si vogliono. La dieta DODO (Day On Day Off diet) segue un principio simile.

Mangiare quello di cui si ha voglia, secondo il professo Jotiscky, sarebbe un po’ il riflesso attuale di un modo di fare diffuso secoli fa, quando monaci ed eremiti, ma non solo loro, si cibavano di quello che trovavano. E alcuni giorni digiunavano, anche se per motivi spirituali, non certo di dieta.

Alcuni studi, sottolinea il Daily Mail, suggeriscono che digiunare una o due giorni alla settimana protegga anche il cervello da patologie degenerative come il morbo di Alzheimer. 

(Nella foto Lapresse Beyoncé)

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...