Categorie
bellezza

Questa crema anti brufoli è una delle più efficaci contro l’acne

Acne e brufoli la fanno da padroni in questo periodo dell’anno, quello che segue la fine delle festività natalizie.

In linea di massima tra Natale e l’Epifania la dieta subisce dei cambiamenti, di solito non verso un regime equilibrato, ma verso uno ricco di zuccheri e grassi animali.

La pelle è la prima a risentirne e così ci svegliamo con qualche nuovo arrivato non gradito sul viso.

La crema nemica dei brufoli che vale la pena di provare.

Una delle creme che ha riscosso più successo tra gli utenti di Amazon è La Roche-Posay Effaclar Duo + (Fonte Daily Mail).

Parliamo di un trattamento correttivo, anti-imperfezioni, anti-segni e anti-ricomparsa, per la pelle a tendenza acneica.

Può essere usata sia in età adolescenziale che in età adulta, considerando che il problema non riguarda solo gli under 20.

La crema contiene ingredienti come mannosio, niacinamide, piroctone: olamina anti-batterico, LHA e acido salicilico, Zinco PCA: per ridurre l’eccesiva produzione di sebo.

Un acquirente che ha provato la crema anti brufoli firmata La Roche-Posay scrive:

“Non ho una pelle molto problematica ma in alcuni periodi, amplificati anche dall’uso della mascherina, ho degli anesteticissimi brufoletti sul viso”.

“Questo trattamento, leggerissimo sulla pelle e quindi ideale anche per l’estate, mi ha aiutata tanto a seccare i brufoletti e prevenire la loro ricomparsa”.

L’importanza della dieta sana per una pelle al top.

Dall’ormai popolarissimo salmone ai semi di lino, passando per l’avocado, poi l’olio d’oliva e il cioccolato fondente, sono diversi gli alimenti amici della pelle.

Il segreto sta negli omega 3 e negli omega 6, negli antiossidanti e nella vitamina E. 

Mettete nel carrello il tè verde, ricco di antiossidanti chiamati catechine, che aumentano il flusso sanguigno alla pelle, cosa che assicura ossigeno e nutrienti freschi.

Le noci sono tra le fonti più ricche di acidi grassi insaturi sia omega-3 che omega-6, mentre le mandorle sono ricche di acidi grassi insaturi e fonte di vitamina E.

Foto in alto nell’articolo di Joseph Mucira da Pixabay. 

Foto da Amazon