Chirurgia plastica al seno, tre donne su dieci diventano meno sensibili

chirurgia plastica al seno

OSLO – La mastoplastica additiva, cioè l’operazione di chirurgia estetica al seno, può ridurre la sensibilità della pelle. E’ così per tre donne su dieci, ha rivelato uno studio norvegese.

Tra le donne che si sono sottoposte all’operazione di aumento del seno dopo tre anni, la fastidiosa diminuzione della sensibilità è molto più diffusa di quanto si possa pensare.

Lo studio norvegese è stato pubblicato sul Aesthetic Surgery Journal. Le donne hanno risposto a 47 domande. Il 65% del campione ha detto di essersi sottoposta all’operazione per motivi estetici, il 48% per migliorare l’autostima, il 22% per ragioni che ha definito ‘intime e private’ e il 20% per cause psicologiche.

Se quasi la totalità delle donne ha dichiarato di essere soddisfatta dei risultati (lo è il 93% del campione) e il 73% di sentirsi più completa grazie al seno nuovo, il 27% ha ammesso di non essere per niente soddisfatta della sensibilità della pelle del seno, che è notevolmente diminuita.

Potrebbero interessarti anche...