bellezza

Abbronzatura, come prolungare l’effetto grazie ai giusti prodotti make-up (e senza lampade)

ciprie e blush
Come prolungare l’effetto dell’abbronzatura una volta rientrati dalle vacanze e finita l’estate? L’effetto Sunkissed Skin è un classico di settembre e resiste negli anni a dispetto delle tendenze, magari anche salutari, sulla pelle rigorosamente diafana. Invece quel colorito che riflette vacanze trascorse all’aria aperta piace. Idealmente, ci consente di prolungare l’estate sul viso.

E  i rimedi per prolungare l’effetto dell’abbronzatura si moltiplicano, si provano e si scambiano sui social.

Abbronzatura, lampade solari sono out

Non si tratta di abbronzarsi di nuovo, le lampade solari sono out (e anche sconsigliate dai dermatologi), perlomeno in gran numero. L’effetto ‘sunkissed skin’ non equivale al colorito mattone, aranciato o glitterato ambito gli anni passati. E rinnega anche la pelle di luna e il pallore che ha contraddistinto gli inverni scorsi. Si tratta invece di un sapiente effetto naturalmente luminoso e dorato, sì colorito ma mai deciso. Che si ottiene con make up e precise modalità d’applicazione di creme, polveri e sieri per cancellare i difetti della pelle, illuminare la parte centrale del viso, uniformare il resto della carnagione per un effetto ‘healty’, sano e lucente.

I prodotti make-up giusti per un effetto sunkissed

Hanno fatto il giro del mondo Instagram i selfie di Kylie Minogue che, dopo un periodo di silenzio, è nuovamente apparsa con una pelle abbronzata, luminosa e dorata e con in mano un bel mazzo di fiori. Le industrie della cosmetica rispondono al nuovo bisogno dell’autunno 2021 con novità come le BB cream evolute, super fluide, multifunzionali. E che esaltano il colorito (dopo aver trattato la pelle con scrub e peeling  che levano le cellule morte e la tintarella a chiazze per ‘ricompattare’ la trama cutanea).

Anche per le giovanissime la ‘pelle baciata dal sole’ è di tendenza e i tutorial sono i più cliccati su TikTok ed Instagram. Persino inclusi  nei consigli del ‘back to school’ per le ragazzine che fanno incetta di detergenti per pelli grasse ed untuose, sieri e gocce antiacne, scrub, maschere assorbenti. emulsioni idratanti e auto abbronzati leggeri.

Come si usano i bronzer per avere l’effetto sunkissed

Lo spiegano i visagisti e i make up artists di bareMinerals. “Prima di tutto applicare il blush+bronzer seguendo la forma di una “W” per creare un naturale effetto di abbronzatura sui punti del viso più esposti. Partendo poi dal ponte nasale, disegnare una «U», scendendo verso la guancia e risalendo verso la tempia. Ripetere sull’altro lato del viso realizzando la «W» spostandosi continuamente da una guancia all’altra passando dal naso”.

Leggi anche: 4 consigli per mantenere a lungo l’abbronzatura senza aggredire la pelle.

Creme, bronzer, blush e terre per una abbronzatura dorata anche in inverno

Da questo anno donano l’ambito ‘effetto di luce estiva’ alla pelle le nuove BB Cream multifunzionali come Super Fluid della linea Make You di Guudcure. Si tratta di un fluido vegano colorato, ultra leggero che idrata, nutre, uniforma e illumina l’incarnato, migliora la grana cutanea, corregge le imperfezioni, protegge dallo stress ossidativo e da quello derivante dalla luce blu (HEV, High Energy Visible). Da Nars la novità è la Sunkissed Bronzing Cream, versione ibrida crema e polvere per una texture soft ed un effetto vellutato.

Anche i nuovi ‘bronzer’ restituiscono le tonalità della pelle al sole illuminati da micro-bagliori dorati appena percettibili, con texture setose e facilmente sfumabili. Garantisce l’effetto ad esempio, bareMinerals (brand senza parabeni, ftalati, formaldeide, filtri solari chimici, triclosano, triclocarban, glicole propilenico, oli minerali, catrame minerale e microgranuli ) con il nuovo Gen Nude Blonzer.

Anche le terre e i blush aiutano  se spalmati nei punti del viso in cui il sole colpisce di più come fronte-tempie, ponte del naso e gote, mento e mai in modo troppo evidente e da sfumare con attenzione.

Dolce&Gabbana punta alla lucentezza della pelle mediterranea con Healthy Glow Cushion Foundation e Translucent Loose Setting Powder per esaltare l’incarnato con nuove texture impalpabili.

Il trucco dell’autunno del brand Kiko si ispira invece alle campagne italiane nell’edizione limitata Charming Escape con una tavolozza di tonalità autunnali che vanno a sublimare i lineamenti di viso, occhi e labbra.

Da Charlotte Tilbury tra bronzer e sieri c’è la Hollywood Contour Wand, un fluido autoabbronzante e anche Filmstar Bronze & Glow con gli illuminanti. Mentre si chiama Glowgasm la palette viso per un effetto “baciata dal sole”, modellante e splendente con 4 shade nudes multi-dimensione e texture ultralucide con formula ibrida crema-polvere con un effetto matte luminoso mentre i pigmenti brillanti dai toni perla regalano un effetto satin.