Categorie
bellezza

A dieta senza dimagrire? 6 possibili cause

Sei a dieta, cerchi di mangiare sano e il meno possibile, ma non riesci proprio a dimagrire? Forse quel che sbagli non è l’alimentazione. Stress, poche proteine e poco sonno possono rendere inefficace anche la dieta migliore.

  1. L’ACQUA – Se il cibo non è il problema, se stai mangiando poco e sano, allora forse non bevi abbastanza acqua. La disidratazione, spiega il Daily Mail, può essere confusa con la fame e ci può portare a mangiare. Ma spesso il nostro corpo non sta chiedendo cibo, ma acqua. Considerato che i nostri muscoli sono fatti per il 75 per cento di acqua, va da sé che dobbiamo bere almeno (almeno, ribadiamo) due litri di acqua al giorno. E non solo per la salute: è stato dimostrato che bere, soprattutto acqua fredda, stimola il metabolismo.
  2. LA SEDENTARIETA’ – Se nemmeno l’acqua non è il problema, forse allora stai facendo una vita eccessivamente sedentaria. Il consiglio è di fare almeno mezz’ora di attività fisica al giorno: basta anche una camminata a passo svelto per riattivare la circolazione e dare una spinta alla dieta.
  3. I MUSCOLI – Un’altra possibile spiegazione potrebbe essere dovuta al fatto che non perdi peso perché stai mettendo su massa muscolare. E se l’effetto immediato è quello di vedere la lancetta della bilancia salire, in realtà si tratta di una conseguenza positiva. Il grasso pesa di meno, ma è grasso, e non solo non è bello da vedere, ma fa anche male alla salute.
  4. LO STRESS – C’è poi un nemico che, tra le altre cose, spinge a mangiare di più: è lo stress. Vuoi con le abbuffate nervose, vuoi perché ci fa sentire affamate anche quando non lo siamo, lo stress porta a mangiare di più. Cercare di rilassarsi, magari anche facendo meditazione o yoga, può essere un ottimo modo per ridurlo.
  5. LE PROTEINE – Perché una dieta funzioni è fondamentale anche l’apporto di proteine. Mangiare solo frutta e verdura non basta, oltre ad essere un lavoro ingrato. Si ritiene infatti che le proteine siano più termogeniche dei carboidrati e dei grassi, ovvero aiutino il corpo ad usare più energia per bruciarle e digerirle delle altre sostanze. Le proteine, inoltre, sono funzionali allo sviluppo dei muscoli.
  6. IL SONNO – Come lo stress, anche il sonno spinge a mangiare di più, oltre che a sentire più facilmente freddo. Due aspetti della stessa medaglia: un corpo non riposato tende a richiedere più cibo. Inoltre il corpo brucia più calorie se è riposato. La carenza di sonno rallenta il metabolismo e ha effetti sugli ormoni della fame, la leptina e la grelina, inducendoci a mangiare di più. Nella dieta, quindi, tra un’insalata e una bella bottiglia d’acqua, non fatevi mancare le otto ore di sonno a notte.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.