Categorie
attualità

Cécile Kyenge attacca Roberto Calderoli: “Lasci il posto a chi é capace”

ROMA – Cècile Kyenge non ci sta ed attacca duramente Roberto Calderoli in un’intervista al Corriere della Sera. La ministra dell’integrazione, che era stata paragonata ad un orango durante un comizio della Lega Nord a Treviglio, vicino Bergamo, il 13 luglio, ha detto al quotidiano: “Adesso basta! Calderoli lasci il posto a chi è capace.”

Nell’intervista la Kyenge si dice disponibile al confronto con Calderoli ma solo a patto che questo sia privo di offese. “Accetto le scuse, ma se non è in grado di tradurre un disagio in un linguaggio anche duro ma corretto, bisogna forse dare il suo incarico a chi è capace di farlo,” ha detto il ministro del governo Letta.

La Kyenge ha anche aggiunto nell’intervista che sono tre mesi che riceve minacce legate al colore della sua pelle. “La pelle nera come la mia attira maggiormente l’attenzione. Penso a Mario Balotelli. Ma vale per tutte le diversità. Ho visto una reazione fortissima contro i cinesi nella zona di Prato, per esempio. Qualcuno fa fatica ad accettare che il Paese è cambiato. E penso che, proprio per questo, avrebbe bisogno di altri messaggi, di un altro tipo di comunicazione.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.