Salute

4 motivi per cui lo yogurt intero è meglio di quello con meno grassi

Quando si è a dieta uno degli errori più comuni è pensare che gli yogurt “senza grassi” o “a basso contenuto di grassi” siano sempre la scelta migliore. Non è sempre così e questo vale per esempio nel caso di questo alimento, che spesso può rivelarsi un falso alleato della linea.

Se infatti mangiamo uno yogurt con zuccheri aggiunti e magari con del cioccolato o delle praline, potete essere certe che questo alimento si trasformerà in qualcosa di ben lontano dall’essere dietetico.

Sarà qualcosa di molto simile a un dessert, quindi tanto vale mangiare un piatto di pasta, piuttosto che decidere di pranzare o cenare solo con uno spuntino ipercalorico.

4 motivi per cui lo yogurt intero è migliore di quello a basso contenuto di grassi.

Come ricorda il sito dell’HuffPost, lo yogurt intero tende ad avere meno zucchero. A volte, quello a basso contenuto di grassi ne è più ricco per migliorare il gusto, che lascia spesso le persone insoddisfatte.

La variante intera ha meno probabilità di aumentare la glicemia. Se stai mangiando invece quello aromatizzato, potrebbe aumentarla di più, proprio per tutte le aggiunte che contiene.

Invece di mangiare uno yogurt aromatizzato, considera di aggiungere un filo di miele o un po’ di frutta fresca allo yogurt bianco.

È importante notare, tuttavia, che anche lo yogurt intero intero contiene zucchero. Circa 12 grammi di lattosio naturale.

Lo yogurt intero riduce l’appetito più a lungo. Altro vantaggio di mangiarlo è che hai maggiori probabilità di sentirti piena più a lungo. Dettaglio importante quando si è a dieta. 

Ha anche un sapore migliore e questo non è irrilevante. E’ ricco, gustoso, versatile e nutriente.

Inoltre, dal punto di vista nutrizionale, quello fatto con latte intero non è molto diverso da quello magro o senza grassi.

Hanno circa la stessa quantità di proteine ​​e hanno probiotici