Categorie
Salute

Viaggi esotici? Attenzione a vermi, larve intestinali e parassiti

ROAM – Estate e viaggi in Paesi tropicali? Un connubio sicuramente piacevole ma che potrebbe portare a disturbi non altrettanto piacevoli. I nemici di queste vacanze esotiche sono i vermi e larve intestinali. 

Per esempio la larva migrans causa la dermatite serpiginosa, malattia della pelle provocata dalla penetrazione nel derma delle larve di un verme uncinato, l’anchilostoma. Ma ci sono anche i parassiti ascaridi, vermi che possono attaccare l’intestino.

Questi vermi si possono trasmettere dagli animali, come cani e gatti, ma anche semplicemente camminando a piedi nudi sulla spiaggia. O ancora facendo il bagno in fiumi o laghi lontani dall’urbanizzazione, dove si rischia di contrarre la parassitosi, con ì febbre e dolori gastrointestinali, causata dal verme schistosoma. 

Contro questi fastidiosi contagi l’unica arma è la prevenzione. Quindi è bene evitare di immergersi in corsi di acqua dolce, bere acqua che non provenga da bottiglie sigillate e mangiare cibi crudi. Se si parte per Paesi che si sanno a rischio è poi sempre raccomandata la vaccinazione contro le epitatiti A e B.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.