Vertigini, un sito spiega passo passo come contrastarle

Vertigini, un sito spiega passo passo come contrastarle

ROMA – Le vertigini causano una serie di sintomi spiacevoli come stordimento, sensazione che il luogo in cui ci troviamo stia girando e percezione di instabilità fisica. Le vertigini hanno molte possibili cause, che possono riguardare l’ambiente esterno, farmaci che si assumono o condizioni di salute specifiche. Quando si presentano, possono essere molto fastidiose. Tuttavia, l’Università di Southampton ha sviluppato un sito internet che spiega come attenuare le vertigini, dimostrando di riuscire ad aiutare chi ne soffre.

I ricercatori dell’Amsterdam University Medical Center hanno creato una versione olandese del sito web Balance Retraining e ne hanno studiato l’efficacia. Il programma online mostra ai pazienti come eseguire semplici esercizi di testa e collo due volte al giorno per sei settimane, regolando il livello di difficoltà in base ai sintomi riportati dal paziente. Il team olandese ha confrontato l’efficacia dell’assistenza online con le cure tradizionali. I loro risultati, pubblicati sul British Medical Journal, mostrano che gli esercizi online aiutano a ridurre i sintomi delle vertigini, anche senza alcun supporto fisioterapico.

Il sito è stato sviluppato già nel 2017, quando i ricercatori di psicologia della salute e cure primarie dell’Università di Southampton avevano dimostrato che riduceva le vertigini tra chi aveva più di 50 anni. Lo studio britannico aveva scoperto che i pazienti avevano livelli significativamente più bassi di sintomi di vertigini dopo tre e sei mesi rispetto a quelli che accedevano alle cure standard dal proprio medico di famiglia. Allo studio olandese, invece, hanno partecipato 322 pazienti. A distanza di tre e sei mesi, i pazienti che hanno utilizzato il programma online, con o senza supporto fisioterapico, hanno avuto meno vertigini, hanno avuto meno effetti disabilitanti e sono stati meno ansiosi rispetto ai pazienti che avevano ricevuto solo cure tradizionali.

Potrebbero interessarti anche...