Categorie
Salute

Tutti in forma grazie ai dispositivi hi-tech

ROMA  – Tutti in forma grazie ai dispositivi hi-tech. Non solo orologi, ma anche braccialetti, in grado di rilevare in pochi secondi parametri e dati vitali grazie a una serie di sensori di cui sono forniti. Controllano i battiti cardiaci, il livello del glucosio nel sangue, l’efficacia del riposo e anche la presenza di eventuali raggi ultra-violetti pericolosi per il soggetto lo indossa. Insomma, dispositivi intelligenti che possono anche essere messi in diretta comunicazione con smartphone e tablet. Il risultato è quello di avere un medico virtuale sempre a portata di mano.

In commercio sono disponibili modelli di forme e marche diversi. Uno degli smartwatch più famosi è il Samsung Gear 2 e Gear Fit. Quest’ultimo è dotato di cardiofrequenzimetro, di contapassi e di un software che monitora i nostri allenamenti. Permette inoltre di connettersi via Bluetooth allo smartphone o a un tablet , di gestire la posta elettronica e fungere da telefono. Prezzo 199 euro. Huawei propone invece il TalkBand B1, che calcola anche le calorie che si bruciano in movimento. Per un dispositivo Apple, potrebbe trattarsi solo di tempo. Come spiega Andrea Andrei su Il Messaggero

“Se un colosso della tecnologia del calibro di Samsung è arrivato alla sua seconda generazione di smartwatch, gli esperti sono pronti a scommettere che anche Apple molto presto ne segua l’esempio. A settembre, secondo le previsioni l’azienda di Cupertino dovrebbe presentare al mondo il suo attesissimo iWatch, che avrà il software iOS 8 con la nuovissima piattaforma Health Kit, dedicata proprio alla salute e al benessere.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.