Tumori: noci e noccioline abbassano il rischio

Tumori: noci, noccioline e arachidi abbassano il rischio

NEW YORK – Buone e anche sane: noci e noccioline abbassano il rischio di tumori. La scoperta arriva da due diversi studi condotti negli Stati Uniti e in Cina, a Shanghai. Entrambi hanno scoperto che chi mangia questi frutti secchi ha meno probabilità di morire di cancro o di malattie cardiache. 

Sì, perché noci e arachidi diminuiscono anche il rischio di infarto, proteggendo il cuore, e fanno calare le probabilità di essere colpiti da un ictus. 

Certo, è vero che oggi sono sempre di più le persone allergiche a noci e arachidi, ma due recenti studi mostrano alcuni metodi per impedire ai bambini di sviluppare un’intolleranza. Nel primo, pubblicato l’anno scorso su JAMA Pediatrics, si afferma che le donne possono diminuire il rischio di avere un figlio con allergie mangiando noccioline in gravidanza, e la riduzione è maggiore tra i bambini le cui mamme hanno consumato noci cinque o più volte al mese.

Il secondo studio, pubblicato nel mese di febbraio sul New England Journal of Medicine, spiega invece che l‘introduzione di arachidi nelle diete dei bambini dai 4 agli 11 mesi che sono stati considerati ad alto rischio di sviluppare un’allergia riduce notevolmente la probabilità di diventare intolleranti all’età di 5 anni.

 

Potrebbero interessarti anche...