Tumori, gli integratori di vitamine possono aumentare il rischio

Tumori, gli integratori di vitamine possono aumentare il rischio

STOCCOLMA – Gli integratori di antiossidanti e vitamine, in particolare di vitamina A, C ed E, potrebbero favorire, anziché ridurre, il rischio di cancro. L’allarme è stato lanciato dai ricercatori dell’Università di Goteborg, in Svezia.

Nel loro studio hanno osservato che l’assunzione attraverso integratori di alcune vitamine come il beta carotene e la vitamina E può portare ad una accelerazione della crescita di eventuali tumori. A rischio sono soprattutto i fumatori, con il connesso pericolo di tumore ai polmoni. 

Questo studio, però, mette in guardia solo dagli integratori, non dalle vitamine che si assumono con l’alimentazione. La vitamina E, per esempio, resta importante per proteggere la struttura delle cellule, gli antiossidanti, come la vitamina A e C, proteggono da moltissime patologie, e frenano l’invecchiamento, arginando i radicali liberi. 

Ma, raccomandano gli studiosi svedesi, gli integratori di queste vitamine vanno presi con grande moderazione, soprattutto se si è fumatori.

 

Potrebbero interessarti anche...