Categorie
Salute

Quattro tazzine di caffè contro il tumore all’utero

Quattro tazzine di caffè al giorno per abbattere il rischio di tumore all’utero: lo dice uno studio della  Harvard School of Public Health, negli Stati Uniti.

I ricercatori hanno seguito per 26 anni oltre 70mila donne. Tra queste ci sono stati 672 casi di cancro all’endometrio, la parete interna che riveste l’utero, un tipo di tumore il cui rischio è aumentato con l’età, il sovrappeso e la familiarità.

Le donne che consumano almeno quattro tazzine di caffè al giorno, dice lo studio, vedono il rischio di tumore all’utero abbassarsi del 25 per cento rispetto a quello delle donne che ne bevono solo una tazzina al giorno.

E la differenza non la fa la caffeina: i risultati sono gli stessi anche se si beve il caffè decaffeinato, mentre non si hanno con il tè. Gli effetti benefici potrebbero però essere annullati da eventuali zucchero o panna.

Il perché di questo effetto anti-neoplastico ancora non è del tutto chiaro: “Il caffè, spiega  Edward Giovannucci, supervisore dello studio, ha già dimostrato di essere protettivo contro il diabete grazie al suo effetto sull’insulina. Abbiamo così ipotizzato che avremmo potuto vedere una riduzione in alcuni tipi di cancro, come è accaduto”.

Secondo lo studioso il caffè potrebbe quindi aiutare a prevenire i tumori associati a condizioni come obesità, insulina ed estrogeni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.