Categorie
Salute

Tumore al seno, studio Harvard: “Mammografia anche prima dei 50 anni”

WASHINGTON – Tumore al seno, contrordine ragazze: la mammografia è efficace anche prima dei 50 anni. Lo dice un nuovo studio dell’Harvard Medical School, che ha scoperto che al maggior parte delle morti per cancro al seno si verifica tra le donne più giovani che non fanno parte dei programmi di screening mammografico.

Il team di studiosi ha analizzato la storia clinica di 609 donne morte per cancro alla mammella. Il 29% di loro erano donne sottoposte a screening, mentre il 71% di loro non aveva mai fatto una mammografia. Di tutti i decessi, però, solo il 13% è avvenuto tra le donne sopra i 70 anni, mentre il 50% dei casi si è verificato tra quelle con meno di 50 anni.

La ricerca, i cui risultati sono stati pubblicati sulla rivista Cancer, promuove i controlli già prima dei cinquant’anni. Ma la necessità di sottoporsi alle mammografie già in età giovanile per prevenire il rischio di morte è un tema dibattuto e controverso da tempo.

I risultati dello studio condotto da Blake Candy, però, segnalano che sarebbe meglio abbassare la soglia di età minima per sottoporsi alla mammografia, soglia che negli Stati Uniti va dai 50 ai 64 anni.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.