Categorie
Salute

Torcicollo, come evitarlo e curarlo

Contro il torcicollo è fondamentale la postura. Ma non solo. Il torcicollo è una contrattura di tutti i muscoli del collo e può essere dovuto a un movimento improvviso o a una corrente d’aria fredda, soprattutto se questa ci colpisce dopo aver fatto sport o dopo che siamo stati in un ambiente caldo.

 

“Quando arriva l’aria fredda, soprattutto se diretta, il muscolo si retrae per difendersi e rimane bloccato. Il collo dunque si blocca in una posizione che tende ad avere inclinazione laterale, con conseguente difficoltà nei movimenti”, spiega la dottoressa Lara Castagnetti, osteopata e specialista in in Medicina Fisica e Riabilitativa all’ospedale Humanitas.

A volte, però, non si tratta solo di una contrattura muscolare: questo problema può celarne altri di più gravi, come le discopatie. Per questo motivo se il torcicollo si protrae nel tempo, durando anche qualche settimana, e c’è irradiazione con formicolio del braccio, è bene farsi visitare da un medico.

Fondamentale, in ogni caso, è assumere una postura corretta: 

“Le posture scorrette influiscono molto sulla salute del nostro collo, così come gli stati d’ansia: sulla zona cervicale e sulle spalle si accumula infatti molta tensione”, racconta la dottoressa.

Ecco allora qualche consiglio per chi lavora tutto il giorno al computer:

“La tastiera del pc deve essere a una distanza tale dal corpo, per cui gli avambracci restino appoggiati sulla scrivania, in modo da non tenere sempre in contrazione i muscoli della cervicale e delle spalle. Il margine superiore dello schermo poi deve essere all’altezza dei nostri occhi” precisa la dottoressa.

Utili contro il torcicollo anche alcuni esercizi di stretching: 

“Si può trarre beneficio dalla flessione laterale della testa e dal mantenimento per qualche istante della posizione, dalla rotazione della testa e dalla flessione anteriore”, suggerisce la dottoressa Castagnetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.