Categorie
Salute

Tisane per il buon umore, per dormire, per disintossicarsi…

ROMA – Una tisana per dormire, una per svegliarsi, una per sedurre, una per combattere depurarsi. Tè e camomilla sono paleolitico. D’inverno, ma non solo, bere qualcosa di caldo fa piacere e fa bene. Ecco qualche consiglio per ogni esigenza.

  • Svegliarsi: un ottimo sostituto di tè e caffè è l’infuso di guaranà, ricco di guaranina, o quello di yerba mate, che contiene caffeina.
  • Rilassarsi: contro lo stress ideali le miscele a base di eleuterococco, fiori d’arancio, melissa, verbena, tiglio e camomilla.
  • Depurarsi: i cocktail detox prevedono mix di foglie secche di alloro e rosmarino, fiori di lavanda e un pizzico di liquirizia. 
  • Ricaricarsi: una bevanda sana ma senza effetti collaterali, ricca di antiossidanti e gusto ma non di caffeina o teina si può fare con zenzero e cardamomo, che danno molto sapore, pepe verde o bianco, roobois e sambuco. 
  • Tirare su l’umore: in natura ci sono sostanze che hanno l’effetto di un antidepressivo. E si possono mettere in tazza. Sono la damiana, il ginseng e l’iperico.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.