Sudorazione eccessiva? La soluzione è una graffetta di titanio

ROMA – L’estate e il caldo sono finiti ma voi continuate a sudare? Probabilmente non è una questione di temperatura, ma di “iperidrosi“. Letteralmente “sudorazione eccessiva”, è una patologia che colpisce ben un italiano su cento. Può essere secondaria, cioè derivare da altre situazioni pregresse, come l’obesità, oppure idiopatica. 

In ogni caso, per chi soffre di iperidrosi una buona notizia arriva dal policlinico Gemelli di Roma. Una soluzione semplice come una graffetta: si tratta infatti di una clip di titanio che blocca il messaggio nervoso della sudorazione.

Questa tecnica prevede la compressione del nervo simpatico, che comanda la sudorazione, proprio attraverso questa clip. Così non viene trasmesso il messaggio nervoso che stimola il sudore.

Al momento esistono già degli antitraspiranti, come anche la ionoforesi, che blocca la sudorazione attraverso una piccola scossa di corrente indolore. Ma si tratta di una terapia che va ripetuta più volte alla settimana.

Altrimenti si può anche usare la tossina botulinica, che inibisce il sistema nervoso a livello delle ghiandole, bloccando la sudorazione. Ma anche in questo caso non si tratta di una terapia definitiva. L’unica con effetti che durano per sempre è la terapia chirurgica, che interrompe definitivamente i nervi e i nodi nervosi.

Potrebbero interessarti anche...